Il nostro decimo Dottore...

Ed eccoci qui, dove in molti, ma soprattutto in molte, non vedevano l'ora di arrivare. Devo essere sincero, ho avuto la tentazione di intitolare il post "Il MIO decimo Dottore", perché ho iniziato a guardare e ad appassionarmi a questa serie grazie a lui e alle puntate che andavano in onda su RAI 4. In particolare la prima in assoluto fu quel capolavoro intitolato "Blink", in cui lui appare per pochissimo, ma che mi mise una curiosità incredibile nei confronti del personaggio.

David John McDonald (il vero nome di Tennant) è nato a Bathgate, in Scozia, il 18 aprile del 1971. Alla tenera età di tre anni disse ai propri genitori di voler diventare un attore perché era fan della serie Doctor Who, ma loro lo incoraggiarono nel tempo a scegliere un lavoro più convenzionale. Guardò quasi tutti gli episodi della serie per anni, ed ebbe l'occasione di parlare, durante un evento in cui autografava dei libri, con Tom Baker, l'attore che interpretò il quarto Dottore. Successivamente a quell'incontro, disse ai genitori di essere assolutamente deciso nel perseguire la carriera di attore. Studiò presso la Ralson Primary and Paisley Grammar School, dove iniziò un lavoro molto fruttuoso con l'insegnante di lingue Moira Robertson, la prima a riconoscere il potenziale del ragazzo. Recitò in tutte le produzioni teatrali durante la scuola primaria e quella secondaria.

Il suo innato talento venne notato dall'attrice Edith MacArthur, che dopo averlo visto nel suo primo ruolo all'età di 11 anni, disse ai genitori che sarebbe diventato un attore di teatro di successo. David inizò così a frequentare le lezioni del sabato alla Royal Scottish Academy of Music and Drama, nella quale entrò a titolo definitivo ad appena 16 anni, come uno degli studenti più giovani nella storia dell'istituto. Continuò qui i suoi studi tra i 17 e i 20 anni, e fu in questo periodo che dovette cambiare nome a causa di un altro David McDonald già iscritto nel registro della Equity Union. Decise così di chiamarsi David Tennant, dopo aver letto un articolo sulla rivista Smash Hits nel quale si parlava del frontman del gruppo musicale Pet Shop Boys, Neil Tennant. Tempo dopo dovette prendere questo nome anche a livello legale, a causa del regolamento per l'iscrizione presso la Screen Actor Guild statunitense.

Da 16 anni in poi, Tennant parteciperà a varie produzioni della TV scozzese, fino ad ottenere il ruolo di un maniaco depressivo nella serie Takin' Over the Asylum, dove conobbe l'attrice e scrittrice Arabella Weir, dalla quale alloggiò per i successivi cinque anni a Londra, divenendo oltretutto il padrino del figlio più giovane. In questo periodo fece molte apparizioni nei lavori della Weir, tra cui anche l'audio drama del Doctor Who Exile, nel quale la Weir interpretava una versione alternativa del Dottore.

Il primo grande ruolo arriverà però nel film Jude del 1996, nel quale interpreterà un sottoufficiale che sfiderà il protagonista a provare la propria intelligenza. Caso volle che il Jude da cui prende il nome il film fosse interpretato da un certo Christopher Eccleston, che si ritroverà in futuro ad incarnare il Dottore precedente a quello di Tennant.

Il talento di Tennant verrà formato e sviluppato però prevalentemente in teatro, e nello specifico all'interno della Royal Shakespeare Company. Sarà il buffone Touchstone nella commedia Come vi piace, grazie anche al suo naturale accento scozzese, e successivamente si specializzerà nei ruoli comici, come quello di Antifolo di Siracusa ne La commedia degli errori. Intepreterà però anche ruoli drammatici, come quello di Romeo in Romeo e Giulietta. In pochissimi anni diventerà uno degli attori teatrali più apprezzati del paese. Inizierà ad apparire in televisione tra il 2004 e il 2005, nelle serie He knew he was right, Blackpool, Casanova e The Quatermass experiment, mentre al cinema farà delle piccole apparizioni in Bright Young Things e soprattutto in Harry Potter e il Calice di Fuoco, impersonando il Mangiamorte Barty Crouch Jr..

Nel 2005 approderà nella scuderia BBC, prendendo il posto di Christopher Eccleston nei panni del Dottore, arrivato ormai alla sua decima reincarnazione. Tennant fu ovviamente entusiasta del ruolo, in quanto poté coronare il sogno che aveva da bambino. In un'intervista radio dichiarò: "Chi non vorrebbe essere il Dottore? Ho un TARDIS tutto mio!". Nel 2006 i lettori della rivista Doctor Who Magazine elessero Tennant come "Best Doctor", superando Tom Baker che aveva conservato per anni questo titolo. Nel 2007 il Dottore di Tennant venne votato come personaggio più "fico" (perdonatemi, ma non riesco a tradurre in maniera diversa la parola "cool" :D ) del panorama televisivo inglese.

Quando venne preso per la parte, Tennat espresse il desiderio di impersonare il Dottore con il suo accento scozzese, divenendo così il primo Dottore in kilt, ma l'autore Russel T Davies non era d'accordo, e decise di far utilizzare al personaggio l'Estuary English, un dialetto utilizzato nel sudest dell'Inghilterra. Tennant ebbe però l'occasione di sfoggiare in suo accento quando, nell'episodio "Tooth and Claw", fece finta di essere il dottor Jamie McCrimmon di Edimburgo.

La passione per lo show che si porta dietro sin da bambino, lo doterà di quel qualcosa in più nel portare sullo schermo il Dottore, consacrando definitivamente la nuova serie con ascolti record. Nel 2007 apparirà insieme all'ex Quinto Dottore Peter Davison nel mini episodio speciale "Time Crash" (che potete vedere con sottotitoli in italiano cliccando QUI). Successivamente reciterà anche con la figlia di Davison, Georgia Moffett, nell'episodio del 2008 "The Doctor's Daughter", nel quale la ragazza interpreta Jenny, la "figlia" del Dottore. Si sposerà con la Moffet nel 2011.

Nonostante il programma prevedesse la sua presenza per quattro anni, decise di lasciare il ruolo al completamento di tre intere stagioni. Finita così la quarta stagione della nuova serie, partecipò ad altri quattro episodi speciali prima di passare il testimone a Matt Smith.

Il suo Ten avrà al proprio fianco ben dodici companions, tra cui spiccano ovviamente la Rose Tyler di Billie Piper, Martha Jones di Freema Agyeman e la spassosa Donna Noble di Catherine Tate, senza dimenticare il ritorno in qualche episodio della compianta Elisabeth Sladen nel ruolo di Sarah Jane Smith, del cameo di Kyle Minogue nel ruolo di Astrid Peth nello speciale del 2007 "Voyage of the Damned", e soprattutto l'indimenticambile Capitano Jack Harkness interpretato da John Barrowman, a cui verrà poi dedicato uno spin-off tutt'ora in corso, Torchwood.

Attualmente Tennant è impegnato nella serie Broadchurch, con la seconda stagione che inizierà ad essere registrata nei primi mesi del 2014.

Piccola curiosità per chiudere: come dicevamo qualche riga più su, Tennant ha sposato la figlia del quinto Dottore, Georgia Moffet, dalla quale ha avuto due figli adottandone un terzo. L'ultimo arrivato, nato a maggio del 2013, è stato chiamato Wilfred, stesso nome del personaggio che involontariamente decreta la fine del decimo Dottore. Puro caso o precisa volontà dell'attore? Da un appassionato dello show come lui, propendo a credere alla seconda ipotesi...

David Tennant (18 aprile 1971).
David Tennant (18 aprile 1971).