Il mio post in ritardo...

Si lo so, sono in un ritardo clamoroso, per la precisione di due settimane. Purtroppo il lavoro e altre situazioni hanno portato via parecchio tempo, e solo oggi ne ho trovato un po' per aggiornare il sito con la galleria di questa prima edizione primaverile del Romics (che potete trovare cliccando QUI). Ma parliamo della fiera.

È stata un'edizione per certi versi strana. Intanto i padiglioni non sono stati gli stessi utilizzati solitamente (quelli subito a destra dopo la biglietteria), in più l'organizzazione degli stand mi è sembrata, seppur più dispersiva, migliore rispetto al passato. Più spazio per camminare tra uno stand e l'altro il che, unito ad una partecipazione forse leggermente minore rispetto all'edizione autunnale (ma comunque imponente), è risultato sicuramente uno dei miglioramenti maggiori.

Delusione invece per il Romics Movie Village, nel quale si annunciavano alcune anteprime che si sono rivelate invece raccolte di trailer già visti per la rete. Quando riusciremo ad arrivare ad un livello anche solo lontanamente vicino a quello del Comicon si Dan Diego sarà troppo tardi. Peccato perché viste le grandi sponsorizzazioni presenti, prima tra tutte quella di Coming Soon, mi aspettavo molto di più.

Il più grande spettacolo però lo hanno dato i cosplayers, intervenuti come al solito in massa (e questa non è una novità). Ho potuto ammirare costumi perfetti nei più piccoli particolari (come il vincitore della sfilata, un Iron Man fantastico) ad altri meno "laboriosi" ma di un certo ingegno come ad esempio il Twister Man (guardate la gallery e capirete ^_^). Se il livello dei cosplay è stato sempre molto alto, qualcosa di meno invece l'ho notato nelle performance sul palco della sfilata, il tutto dovuto probabilmente al fatto che in palio questa volta c'era solo un biglietto di andata e ritorno per il Giappone e non, come nell'edizione autunnale, la possibilità di rappresentare l'Italia al World Cosplay Summit di Tokyo. Evidentemente i cosplayers hanno tenuto in serbo le cartucce migliori per ottobre.

In linea generale comunque una discreta prima prova per questa edizione primaverile, che spero verrà ripetuta anche il prossimo anno.

 

PS - Un ringraziamento al portale 40secondi.com e alla mia companion di fiera Alessia, dall'animo nerd come il sottoscritto ^__^

PPS - Ho avuto la mia copia autografata di Drizzit e ho reincontrato la mia amica fumettista Federica Manfredi. Il mio bilancio personale è stato ottimo!

Iron Man, vincitore del Romics Cosplay Award
Iron Man, vincitore del Romics Cosplay Award

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Alessia (lunedì, 22 aprile 2013 15:42)

    Ormai siamo colleghi fissi del Romics :D squadra vincente non si cambia! Grande Daniè!